1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bond, è sfida sui fondi speculativi e Unicredit lascia il club di Londra

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La strappo è di meno di un mese fa, ma rischia di farsi sentire a lungo nei rapporti fra i Tesori dei paesi europei e le grandi banche d’affari. A prima vista si è trattato di un piccolo gesto: Unicredit, unica banca italiana della European Primary Dealers Association di Londra, si è dimessa da questo club formato da pochi grandi istituti che trattano in prima linea i titoli dei debiti pubblici europei. Quelli italiani inclusi. E solo all’apparenza la mossa di Unicredit è legata a quella che qualcuno chiama una “riorganizzazione interna”. Perché basta guardare le date per capire che quella del gruppo di Alessandro Profumo è invece una presa di posizione. Molti interpretano lo strappo di Piazza Cordusio come il segno di un malessere verso tentazioni di cartelli di prezzo sui bond di Stato o operazioni per frammentare le piattaforme di scambi.