1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bond all’ombra del Big Ben: il cambio euro e sterlina spina nel fianco degli investitori

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’avvicinamento progressivo alla parità nel rapporto di cambio tra euro e sterlina sta penalizzando pesantemente il sottoscrittore in euro, che all’inizio del 2008 avesse acquistato obbligazioni denominate nella valuta inglese. In termini valutari, l’euro si era presentato all’inizio del 2008 con un rapporto di cambio pari a 0,73 rispetto alla sterlina, dopo essersi rivalutato di oltre il 9% durante il 2007. Nel corso del 2008 questo trend si è fortemente accentuato con una rivalutazione del 32% con il 18% solo nel mese di dicembre. I motivi? I dati macroeconomici e le prospettive del 2009. La Gran Bretagna, già tecnicamente in recessione, sconta una serie di segnali negativi dalla produzione industriale alle vendite al dettaglio e immobiliare.