1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bonacina: “Ipotizzabile piu’ gradualita’ nel rialzo dei tassi Us”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Nonostante la Federal Reserve abbia lasciato intendere di voler proseguire ad attuare una politica monetaria restrittiva, i dati delle ultime settimane indicano un rallentamento dell’economia americana, peraltro confermate dalle previsioni che indicano una frenata nel 2005. Ciò lascia pensare che la politica restrittiva della Fed verrà applicata più lentamente.” Questo il pensiero di Gianmarco Bonacina, portfolio manager di Bipiemme Gestioni, sull’attuale scenario macroeconomico alla luce degli ultimi indicatori e delle parole di Alan Greenspan dei giorni scorsi. Volgendo lo sguardo ai dati odierni, Bonacina ha evidenziato come l’indice dei prezzi alla produzione segnali in valore assoluto un’assenza di inflazione.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DIMISSIONI

Stefanel: a.d. Cristiano Portas rassegna dimissioni

Cristiano Portas, amministratore delegato di Stefanel, lascia il gruppo. Venerdì scorso, a mercati chiusi, la società veneta ha annunciato che il consiglio di amministrazione ha preso atto della volontà manifestata …

CORPORATE GOVERNANCE

Zucchi: nominato il nuovo Direttore Finanziario

Il Cda della Vincenzo Zucchi ha annunciato che Antonio Bulfoni è stato nominato Direttore Finanziario e Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari. “Laureato in Economia e Commercio presso …

Raccomandazioni specifiche per paese

UE avverte l’Italia: “sforzo” dello 0,3% del PIL nel 2018

C’è un rischio di deviazione significativa dal percorso verso l’obiettivo di medio termine, per questo l’Ecofin ha chiesto all’Italia uno sforzo strutturale di almeno lo 0,3% del Pil nel 2018. …

Proposta legge orari negozi

Confcommercio: “Su liberalizzazione disponibili al confronto”

La Confcommercio plaude all’iniziativa del governo sul freno alla liberalizzazione degli orari dei negozi presentata nei giorni scorsi. “Prendiamo atto dell’intenzione del Governo e del Parlamento di intervenire per regolamentare …