1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bombardier e il dazio Usa 220%. May: amaramente delusa. A rischio occupazione Irlanda del Nord

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Amaramente delusa” per la decisione del governo americano di imporre dazi del 220% sugli aerei C-Series di Bombardier, in seguito a un esposto di Boeing. E’ quanto ha detto la premier britannica Theresa May, commentando la notizia.

Il gruppo canadese è quello attivo nel settore hi-tech che impiega il maggior numero di persone nell’Irlanda del Nord: sono più di 4.000 i dipendenti attivi nel suo impianto di Belfast. E almeno 1000 lavorano proprio per il progetto C-Series per la costruzione di ali e di fusoliere per la nuova serie di jet passeggeri, che Bombardier produce per Delta Airlines, sulla scia della commessa del valore di $5,6 miliardi che si è aggiudicata lo scorso anno.

Il governo – ha twittato May – continuerà a lavorare con Bombardier nell’intento di salvare i posti di lavoro nell’Irlanda del Nord”