1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bollorè in stato fermo per sospetta corruzione, il gruppo: agito in completa trasparenza. Ma titolo -8%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo di Vincent Bolloré nega irregolarità e parla di “completa trasparenza” in merito alla vicenda delle concessioni portuali in Africa che vede il finanziere in stato di fermo, a Narterre, per sospetta corruzione.

Lo si legge in un comunicato del gruppo Bollorè, dove si aggiunge che il finanziere, avrà modo di “chiarire in modo utile alla giustizia queste questioni, già oggetto di una expertise indipendente che ha concluso la perfetta regolarità delle operazioni”.

Il gruppo Bollorè opera in Africa attraverso la filiale africana SDV Afrique.

Il comunicato non riesce a evitare il tonfo del titolo Bollorè, che alla borsa di Parigi soffre un tonfo superiore a -8%, a 4,10 euro.