1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Bollettino Bce: peggiorate anche le stime su Pil e disoccupazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non solo sull’inflazione. La Banca centrale europea (Bce) ha tagliato anche le sue previsioni sulla crescita dei prossimi anni. Nel suo bollettino mensile, diffuso oggi, le aspettative di crescita del Pil reale sono state corrette al ribasso di 0,2-0,3 punti percentuali, scendendo allo 0,8 per cento per il 2014, all’1,2 per cento per il 2015 e all’1,5 per cento per il 2016. Peggiorano anche le stime di lungo periodo sulla disoccupazione: le previsioni per il tasso di disoccupazione sono state confermate all’11,6 per cento per il 2014 e all’11,3 per cento per il 2015, mentre sono state riviste al rialzo di 0,1 punti percentuali per il 2016 al 10,9%.