Bollettino Bce: Paesi più "vulnerabili" pronti a misure aggiuntive

Inviato da Redazione il Gio, 13/10/2011 - 10:55
I paesi dell'area euro soggetti ai programmi di risanamento dell'Ue-Fmi e "particolarmente vulnerabili" alle condizioni dei mercati finanziari "devono essere pronti ad adottare eventuali misure aggiuntive". E' quanto emerge dal bollettino mensile della Bce diffuso questa mattina. "I paesi soggetti ai programmi di risanamento congiunti dell'Ue-Fmi, nonché i paesi particolarmente vulnerabili alle condizioni sui mercati finanziari - si legge nel bollettino Bce - devono attuare in modo inequivocabile tutti i provvedimenti annunciati per il riequilibrio dei conti pubblici e il rafforzamento dell'assetto nazionale di finanza pubblica; inoltre devono essere pronti ad adottare eventuali misure aggiuntive che possono rendersi necessarie in funzione dell'evolversi della situazione".
COMMENTA LA NOTIZIA