1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Risparmio ›› 

Bollette: l’autolettura è vero risparmio? La differenza tra stima e reale arriva fino al 30%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’autolettura delle bollette può aiutare a risparmiare. Secondo una ricerca realizzata da Facile.it, se, per i consumi del gas fanno l’autolettura circa il 76% dei consumatori, la percentuale crolla al 27% se si parla delle bollette dell’elettricità. “L’autolettura permette al cliente di ricevere una fatturazione basata sui consumi reali e non su quelli stimati – ha dichiarato Mauro Giacobbe, amministratore delegato di Facile.it – ma pochi sanno che la quasi totalità dei fornitori, quando effettua stime, lo fa in maniera conservativa con misure che oscillano fra il 20% ed il 30% in meno rispetto ai consumi effettivi. Per questo motivo, il vantaggio maggiore delle autoletture è quello di consentire al consumatore un maggiore controllo sui propri costi e, per usare un termine tecnico, sui flussi di cassa”.
A determinare la grossa differenza nell’autolettura fra luce e gas è il fatto che se nel primo caso i contatori tele-letti dal fornitore sono sempre più diffusi, nel secondo la percentuale di diffusione di questo tipo di tecnologia è pari a poco più dell’ 1%.
A guidare la classifica delle regioni più propense a comunicare proattivamente al proprio fornitore i reali consumi di casa è la Lombardia; qui vivono il 26% dei consumatori che fanno l’autolettura per l’energia elettrica ed il 71% di chi lo fa per il gas. Alle spalle della Lombardia si trova il Lazio per l’energia elettrica (19,6%) ed il Veneto per quanto riguarda i consumi legati al gas (24%). Guardando la classifica dal basso si scopre come la pratica dell’autolettura sia pressoché assente al sud e nelle isole con regioni dove non si arriva nemmeno all’1% dei consumatori.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Italiani cambiano spesso operatore tlc a caccia delle migliori tariffe Adsl

L’autolettura delle bollette può aiutare a risparmiare. Secondo una ricerca realizzata da Facile.it, se, per i consumi del gas fanno l’autolettura circa il 76% dei consumatori, la percentuale crolla al 27% se si parla delle bollette dell’elettricità. “L’autolettura permette al cliente di ricevere una fatturazione basata sui consumi reali e non su quelli stimati – […]

Barometro Crif: richieste prestiti in ripresa a febbraio. Importo medio torna sopra 9 mila euro

L’autolettura delle bollette può aiutare a risparmiare. Secondo una ricerca realizzata da Facile.it, se, per i consumi del gas fanno l’autolettura circa il 76% dei consumatori, la percentuale crolla al 27% se si parla delle bollette dell’elettricità. “L’autolettura permette al cliente di ricevere una fatturazione basata sui consumi reali e non su quelli stimati – […]

Obbligazioni high yield: nessun timore delle Banche centrali

L’autolettura delle bollette può aiutare a risparmiare. Secondo una ricerca realizzata da Facile.it, se, per i consumi del gas fanno l’autolettura circa il 76% dei consumatori, la percentuale crolla al 27% se si parla delle bollette dell’elettricità. “L’autolettura permette al cliente di ricevere una fatturazione basata sui consumi reali e non su quelli stimati – […]

Prestiti: quelli per la casa ricoprono oltre la metà di quelli erogati

L’autolettura delle bollette può aiutare a risparmiare. Secondo una ricerca realizzata da Facile.it, se, per i consumi del gas fanno l’autolettura circa il 76% dei consumatori, la percentuale crolla al 27% se si parla delle bollette dell’elettricità. “L’autolettura permette al cliente di ricevere una fatturazione basata sui consumi reali e non su quelli stimati – […]