1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Bolettino Banca d’Italia, l’economia ristagna

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La crisi finanziaria si fa sentire anche sull’economia reale. Nel bollettino diffuso ieri, Banca d’Italia ha messo in evidenza come la crescita ristagna, i consumi vanno giù, aumenta il costo dell’indebitamento delle famiglie italiane e la produzione industriale è attesa in calo. Per il momento però i conti pubblici tengono, anche se l’istituto guidato da Mario Draghi non nasconde che il deficit previsto per il 2009, possa risultare superiore al 2,1% previsto dal Governo. Tra le poche “buone notizie” c’è l’inflazione in frenata che dovrebbe arrivare sopra il 2% per fine anno. “Nel secondo trimestre il prodotto interno lordo si è contratto rispetto al primo, e il quadro congiunturale dà segnali di ristagno per il resto dell’anno”, precisa il Bollettino diramato da palazzo Koch.