Boeing non prevede benefici dal nuovo rinvio del concorrente A380

Inviato da Marco Berton il Lun, 25/09/2006 - 15:03
Il vice presidente della Boenig, Randy Baseler, rispondendo alle domande di alcuni giornalisti a Francoforte, ha detto di non attendersi un incremento degli ordinativi di velivoli dopo il nuovo annuncio di rinvio della produzione del superjumbo A380 costriuto dalla rivale europea Airbus.
Il manager si attende invece che Airbus riesca a rispettare le consegne del velivolo passeggeri più grande del mondo. Solo se nel lungo termine Airbus non fosse capace di rispettare le commesse, ha precisato Baseler, Boeing potrebbe trarne significativi benefici.
COMMENTA LA NOTIZIA