BoE: Miles, un calo del Pil nel Q1 non mi sorprenderebbe

Inviato da Luca Fiore il Mar, 24/04/2012 - 19:15
"La debolezza della domanda e la capacità produttiva inutilizzata rendono plausibile un'espansione dell'attuale politica monetaria". È quanto ha dichiarato David Miles, membro del Comitato di Politica monetaria della Bank of England. Nel corso dell'ultima riunione del board della BoE, Miles è stato l'unico sostenitore della proposta di incrementare il piano di allentamento quantitativo di 25 miliardi di sterline. "Non mi sorprenderebbe se i dati relativi il Pil britannico del primo trimestre facessero registrare un andamento negativo", ha detto Miles parlando dell'aggiornamento in arrivo domani. Secondo le stime il Pil d'Oltremanica nei primi tre mesi dell'anno dovrebbe esser cresciuto dello 0,1% congiunturale.
COMMENTA LA NOTIZIA