BoE: crescita economica sarà più debole del previsto, spazio per nuovo aumento QE

Inviato da Redazione il Mer, 16/11/2011 - 12:20
Prospettive di crescita peggiori rispetto a quanto preventivato ad agosto. L'Inflation Report trimestrale pubblicato oggi dalla Bank of England evidenzia come lo scenario globale si sia deteriorato complice la mancanza di una soluzione credibile alla crisi del debito dell'eurozona. La banca centrale britannica ha così annunciato di aver rivisto al ribasso le proprie attese di crescita nel breve-medio termine . Nell'ultimo trimestre del 2011 è attesa un andamento piatto dell'economia britannica.
Il rapporto della BoE rimarca la possibilità di un ulteriore aumento del quantitativo di acquisti di asset, che attualmente è fissato a 275 miliardi di sterline. Per quanto concerne l'inflazione sono confermate le attese di un forte ritracciamento nel corso del 2012 con la crescita dei prezzi sotto il target del 2% probabilmente già a fine 2012.
COMMENTA LA NOTIZIA