1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bnp-SocGen: analisti scettici, elevate sinergie di costo ma sovrapposizioni nel corporate

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un campione nazionale che però potrebbe trovare non pochi ostacoli, anche se l’appoggio politico non dovrebbe mancare. L’ipotesi Bnp Paribas-Société Genérale, rilanciata oggi in prima pagina dal quotidiano francese Les Echos, scalda il mercato ma appare ancora piena di incognite a partire dal modo in cui i due gruppi potrebbero arrivare alle nozze. SocGen avrebbe dato mandato a due banche d’investimento per studiare l’operazione (amichevole o ostile) dopo aver visto sfumare, almeno per il momento, la fusione con Unicredit. SocGen vuole fortemente far parte dell’ondata di consolidamento del settore bancario e ora Bouton avrebbe rispolverato l’ipotesi di un deal domestico. Da rimarcare come il management di Bnp ha da sempre scartato il progetto definendolo recentemente “privo di senso”. Tra i fattori positivi, sottolineano gli analisti di Exane, gli elevati risparmi a livello di costi sulle attività domestiche, oltre alla creazione di un campione locale con una quota di mercato intorno al 20% nel retail.