1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bnp-SocGen: analisti scettici, elevate sinergie di costo ma sovrapposizioni nel corporate -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Andando invece a cercare i fattori che remano contro un’aggregazione made in France, c’è soprattutto il rischio di distruggere valore nel corporate/Investing banking (stessi prodotti, stesso knowhow e stessi clienti). Senza dimenticare le possibili tensioni a livello occupazionale. Se si stimano risparmi del 10% e perdite da ricavi del 2%, le sinergie sarebbero di circa 2,3 miliardi di euro. “Secondo noi deal poco probabile – sottolineano da Exane – per avversione management. Rimane evidente che SocGen vuole giocare un ruolo attivo nel panorama di consolidamento europeo”. Scettici anche gli analisti di Cheuvreux. “Rilevae Bnp Paribas, comporterebbe per Gocgen la rinuncia al premio che caratterizza il suo titolo poiché sarebbe necessario un significativo contributo azionario”, dice la casa d’affari transalpina che ritiene ancora più sensata per SocGen una fusione con Unicredit. Cheuvreux ha rating outperform su SocGen con target price di 152 euro.