1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bnl verso nuova governance, pieni poteri all’ad Bonnafé

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il nuovo corso della Bnl targata Bnp Paribas comincerà con il passaggio del bastone di comando nelle mani del nuovo amministratore delegato, Jean Laurent Bonnafé. La riforma della governance, al voto dell’assemblea prevista per il 15 settembre, da un lato aumenterà le deleghe all’amministratore delegato e dall’altro ridurrà a “eventuale” il comitato esecutivo che per anni era stato la colonna portante della gestione di Bnl. Nella “relazione del consiglio di amministrazione sulla proposta del punto 2, consultata dall’agenzia Radiocor, si sottolinea al momento l’assetto di governance in vigore “non è più giustificato alla luce dell’attuale composizione dell’azionariato” che vede Bnp Parib al 99,14% e “appare superato dai più avanzati modelli di governance”. Alla luce di questo, il gruppo francese chiede all’assemblea di «rendere facoltativa, e dunque solo eventuale, la nomina di un comitato esecutivo in seno al consiglio di amministrazione ed mettendo sullo stesso piano la figura dell’amministratore delegato a quella del comitato esecutivo”.