Bnl si accende, sul mercato circolano diverse teorie

Inviato da Redazione il Mer, 29/06/2005 - 10:18
Bnl si accende sull'S&P/ Mib. Il titolo dell'istituto della capitale sale dell'1,11%, scambiando a quota 2,7775 euro. La girandola di indiscrezioni che girano intorno alla banca romana non si contano. Sul mercato si fa largo l'idea che entro il fine settimana qualcosa a proposito di Via Veneto succederà. Il Testo Unico prevede che le offerte concorrenti giungano cinque giorni prima che quelle in corso finiscano. Siccome l'Ops spagnola su Bnl termina il 22 luglio e servono alla Consob almeno 15 giorni per esaminare un nuovo prospetto, ecco che questo fine settimana diviene una scadenza se un nuovo pretendente vuole aggiudicarsi l'intero tavolo bancario romano. Le tesi in giro a Piazza Affari sono diverse: c'è chi scommette che arriverà l'offerta da parte di Unipol, spalleggiata da alcuni istituti finanziari, chi invece sostiene che la squadra degli immobiliaristi guidata da Caltagirone stia meditanto di aderire all'Ops basca. Spunta tra le altre anche l'ipotesi di un'incursione in solitaria di Deutsche Bank, anche se al botteghino delle scommesse viene valutata più fattibile la partecipazione del colosso tedesco nel ruolo di finanziatrice. Sempre Deutsche Bank ieri ha piazzato sul mercato poco più del 2% del capitale di Bnl, metà del pacchetto di Mps. Sembra che i 62 milioni di titoli siano finiti nelle braccia di una decina di investitori e fondi speculativi. Insomma il filo di Arianna ha ancora una bella matassa da sbrogliare.
COMMENTA LA NOTIZIA