Bnl ripiega dopo partenza in area positiva

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo una partenza in rialzo, tornano a prevalere le vendite sul titolo Bnl. In tarda mattinata il titolo lascia sul terreno quasi 1 punto percentuale a quota 2,39 euro, dopo il -2% della vigilia, seguito allo strappo rialzista di lunedì che l’aveva portato sui massimi degli ultimi 3 anni. C’è ancora fermento sul mercato in attesa di ulteriori sviluppi della lotta per accaparrarsi il controllo dell’istituto capitolino. Da ieri hanno preso vigore le voci di una controffensiva da parte del governato di Bankitalia, Antonio Fazio, per arginare la possibilità di Opa da parte degli spagnoli del Bbva. Attori protagonisti sarebbero la Popolare di Lodi, Popolare Emilia Romagna e Banca Carige, con ognuna di esse che si impegnerebbe a salire al 3% circa dell’istituto di via Veneto ponendosi al fianco dei soci del contropatto guidato da Francesco Gaetano Caltagirone e del duo Mps-Unipol.