1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bnl riduce il rosso, il mercato non si fa tentare dalla speculazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bnl riduce il rosso sul listino. Il titolo dell’istituto della capitale accusa un ribasso dello 0,41%, scambiando a quota 2,6725 euro. E’ un periodo intenso per la banca presieduta da Luigi Abete, protagonista di sedute all’ultimo colpo di reni. Dall’altra parte l’aria in via Veneto da qualche tempo si è fatta elettrica: l’Ops del Bbva, che gode dell’appoggio del patto storico, incombe e il contropatto dei golden boys dell’immobiliarismo rampante anche. Il verdetto tra i due sfidanti è atteso per sabato prossimo. L’occasione per incrociare le armi è servita dalla convocazione dell’assemblea degli azionisti, che si terrà in seconda convocazione. Secondo alcuni operatori l’uscita allo scoperto di Unipol non sarà un fattore di disturbo. “E’ un mercato impagliato in volumi molto bassi e privo di idee. Molti operatori stanno guardando con interesse a Bnl. Sabato ci sarà l’assemblea in seconda convocazione e sono attese novità. Molti oggi si chiedono quale ruolo giocherà Unipol nella vicenda. A mio avviso la compagnia di Giovanni Consorte farà semplicemente il suo gioco: punterà all’accordo di bancassurance per avere più peso nel comparto”, dice un trader interpellato da Finanza.com. E questa tesi viene ribadita anche in altre sale operative. Congetture a parte, su un punto la maggior parte degli analisti concorda: meglio stare alla larga da Bnl. Ad eccezione di pochi audaci che bollano l’istituto della capitale con uno “speculative buy”.