1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bnl non si unisce al rialzo corale dei bancari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bnl non si unisce al rialzo corale dei titoli bancari. L’azione dell’istituto di via Veneto si limita a spuntare un +0,06%, scambiando a quota 1,81 euro. Le peripezie legate allo spauracchio dell’aumento di capitale fanno terra bruciata attorno al titolo. A detta degli analisti del Credit Suisse First Boston c’è poi dell’altro. “Bnl è un titolo troppo caro, l’appeal speculativo appare giustificato nel lungo termine, la profittabilità della banca è inferiore a quella degli altri competitor di riflesso al business mix meno competitivo e al posizionamento geografico”, snocciolano gli esperti della prestigiosa merchant bank. Tanti motivi che portano gli analisti del Csfb a confermare il rating underperform (il titolo farà peggio del mercato) con target price a 1,90 euro.