Bnl: "Minime riallocazioni di portafoglio a favore dell'equity"

Inviato da Redazione il Mar, 06/01/2004 - 10:00
La debolezza del dollaro e le ripercussioni sulle valute (Sterlina inglese ai massimi dal 1992 sulla valuta statunitense) non sembrano avere effetti sull'andamento degli indici azionari che continuano a segnare nuovi
massimi di periodo, nonostante la giornata in discesa di oggi. "Sono al momento minime le riallocazioni di portafoglio a favore della componente azionaria con gli investitori che preferiscono limitare l'esposizione complessiva attraverso un più marcata attività di stock/sector selection", dicono da Bnl Wholesale Banking.
COMMENTA LA NOTIZIA