1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bnl minata ancora dall’aumento di capitale, va giù

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora segnali di debolezza da Bnl in Borsa. Il titolo dell’istituto di via Veneto lascia sul campo l’1,13%, testando quota a 1,88 euro. Come mai questa maretta sulla banca presieduta da Luigi Abete? “Da giorni si susseguono voci di un possibile aumento di capitale. Bnl non prende posizione. Il motivo per lanciare una bomba di questo tipo non sarebbe dei migliori: sterilizzare le velleità degli azionisti del contro patto capitanati da Francesco Caltagirone”, commenta un trader. “Ovvio che di fronte a questa notizia l’azione reagisca male. L’impressione è che ci sia la volontà per procedere in questa direzione”, dice l’operatore. Dalla banca romana la risposta è neutrale. “La possibilità di questo aumento di capitale c’è da cinque anni. Ora è salito alle cronache, ma nulla è stato deciso. Le deduzioni non sono così logiche come potrebbero sembrare. Non ci sono elementi concreti per dire che si farà un aumento di capitale in chiave difensiva”, commenta il portavoce di Bnl. “La società il 10 settembre sarà impegnata nella prova dei dati di bilancio. All’ordine del giorno non c’è nient’altro”.