Bnl ingessata sull'S&P/ Mib

Inviato da Redazione il Ven, 08/10/2004 - 11:29
Quotazione: BNL RP NC *
Bnl non si muove. Il titolo dell'istituto di via Veneto a metà mattinata non ha ancora imboccato una direzione e si limita a scambiare a quota 1,855 euro. "Non ci sono sviluppi sul fronte riassetto bancario e il titolo perde appeal agli occhi degli investitori", commenta un trader. Recentemente il presidente di Bnl, Luigi Abete, ha dichiarato che esistono ampi margini per rafforzare ulteriormente i propri rapporti con il Bbva, ovvero il socio spagnolo che detiene il 14,96% della banca e fa parte del patto di sindacato con Generali e Della Valle. Ma poi il nulla più. "Al membro del consiglio di amministrazione e del comitato esecutivo Perez Calot si sarebbe affiancata un team per studiare in maniera concreta le possibilità di implementare partnership industriali tra le due banche", ricordano gli analisti di AbaxBank. "Fino a questo momento l'unica realtà di collaborazione è una joint venture nel credito al consumo, Advera, che ha iniziato la propria attività all'inizio dello scorso anno". Dunque: "l'insieme di queste manovre potrebbe essere l'anticamera per una crescita del Bbva nel capitale di Bnl e, in ogni modo, per lo sfruttamento di potenzialità sinergiche e quindi ampliamento della base dei ricavi. Fintanto che non ci saranno segnali concreti in tal direzione, manteniamo la nostra view stabile a market perform con un target price in area 2,15 euro", commentano gli esperti della banca milanese.
COMMENTA LA NOTIZIA