1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bnl, Dresdner resta “hold” ma alza il target a 2,60 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli esperti di Dresdner Kleinwort Wasserstein vedono rosa nel futuro di Bnl. Tanto che hanno deciso di ritoccare verso l’alto il target price, portandolo da 2 euro a 2,60 euro, comunque ancora al di sotto rispetto al prezzo offerto da Unipol (2,70 euro). La banca romana di Via Veneto convince gli analisti della casa d’affari grazie all’abbassamento del costo del rischio e al miglioramento della stabilità della propria struttura dei costi. Ecco perché, per Dresdner Kleinwort Wasserstein, che coglie l’occasione per confermare la raccomandazione di mantenere il titolo in portafoglio (“hold”), Bnl è sulla strada giusta per raggiungere target di redditività in progressivo miglioramento. Gli analisti della casa d’affari hanno inoltre ritoccato al rialzo le loro stime di utili dell’11,8% per il 2005, del 12,6% per il 2006 e del 13,2% per il 2007.