Bnl: Bnp sale al 99,14%, delisting dal 26 luglio

Inviato da Redazione il Mar, 25/07/2006 - 08:42
La partecipazione di Bnp Paribas in Bnl si attesta al 20 luglio giorno di chiusura dell'offerta residuale al 99,14%. Lo rende noto la banca francese in una nota, precisando che le azioni ordinarie Bnl saranno revocate dalla quotazione sull'Mta a partire dal 26 luglio. Nei prossimi giorni Bnp Paribas "darà inizio al procedimento per l'esercizio del diritto d'acquisto sulle azioni ordinarie Bnl che non sono state consegnate all'Opa e che rappresentano lo 0,86% del capitale ordinario della Banca. Tale procedimento che si concluderà nei quattro mesi successivi alla revoca della quotazione delle azioni ordinarie Bnl, richiede la nomina da parte del Tribunale di Roma di un esperto a cui è affidato il compito di determinare il prezzo dello squeeze out". Cosa succederà dopo? Il progetto industriale di Bnl potrebbe essere illustrato nel dettaglio alla stampa in Italia o in Francia nei giorni successivi: il 3 agosto è in programma la presentazione nella capitale francese dei risultati di Bnp e del piano industriale dopo l'operazione su Bnl. E, a questo punto, alla luce del destino di Fidis che è andata a Credite Agricole.
COMMENTA LA NOTIZIA