1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bnl, il Bbva accetta anche meno del 50%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ecco il prospetto dell’Ops del Bilbao su Bnl. Dopo l’apprezzamento unanime del cda di Via Veneto e il nulla osta Consob, da oggi il corposo documento giugne nelle sede competenti e sul sito degli spagnoli. Vi si dettagliano le condizioni dell’offerta da 6,6 miliardi di euro sui titoli romani, che valorizza a 2,5 euro l’85,67% del capitale non posseduto dai baschi, proponendo uno scambio 1 a 5. Tra le novità il fatto che le azioni BBva da concambiare non avranno lock up: per monetizzare basterà attendere un termine di 20 giorni dal termine dell’offerta per consentire le maggiori complessità burocratiche legate alle natura di scambio. Si nota poi maggiore elasticità sui termini temporali dell’Ops, che deve partire entro il 20 giugno e chiudersi entro fine settembre, ma le due condizioni sono rinunciabili. Lo è anche il vincolo di superare il 50% delle quote; senza indicare soglie, l’offerente si riserva di raccogliere quantitativi minori, salvo considerare “la situazione degli assetti proprietari di Bnl”.