Bnl: Akros, l'ulteriore upside dipende dall'andamento Bbva

Inviato da Redazione il Mar, 10/01/2006 - 12:37
Gira voce a Piazza Affari che in caso di fallimento dell'Opa Unipol potrebbe esserci una contro-offerta da parte di Bnp Paribas o una ridiscesa
in campo del Bbva. "Il nostro scenario di base considera la possibilità di un acquisto della quota Unipol ad un prezzo di 2,7 euro circa in cash che
determinerebbe l'obbligo di un'obbligatoria ad un prezzo di circa 2,6 euro per azione Bnl", scrivono gli analisti di Banca Akros nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. Secondo gli esperti al tempo stesso Bbva potrebbe lanciare un'offerta volontaria in azioni della banca spagnola. Assumendo che questa avvenga allo stesso livello di concambio, ossia 5 Bnl per 1 Bbva il controvalore offerto sarebbe di 3,074 euro ai prezzi di ieri, per gli analisti di Banca Akros l'ulteriore upside per l'azione
Bnl dipenderebbe dall'andamento di Bbva ora ancora prossima ai massimi di 15,45 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA