1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bmw, salgono dell’11% le vendite dei primi 4 mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nei primi quattro mesi del 2006, il Gruppo BMW ha fatto registrare un forte incremento nelle vendite rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il numero di veicoli BMW, MINI e Rolls-Royce venduti è cresciuto dell’11,0% a 447.819 (anno precedente: 403.561 unità). Nel mese di aprile, le consegne sono aumentate del 3,2% a 114.885 automobili (anno precedente: 111.325). I motivi per cui il tasso di crescita in aprile è stato inferiore a quelli dei mesi precedenti sono: gli effetti base derivanti dall’anno precedente per il marchio BMW e la ancora limitata disponibilità delle auto MINI dovuta all’ampliamento dello stabilimento di Oxford.

Nel periodo che termina a fine aprile 2006, sono state vendute 382.855 vetture del marchio BMW (anno precedente: 332.429), pari ad un incremento del 15,2%. Il tasso di crescita più forte è stato registrato dalla Serie 3 berlina, con 114.018 unità vendute, con il 74,7% di consegne in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (65.254). Ciò significa che nei primi quattro mesi del 2006, quasi una vettura BMW su tre vendute era una Serie 3 berlina. In totale, la BMW Serie 3 ha raggiunto le 164.972 unità vendute fino a tutto il mese di aprile, pari ad un aumento del 47,7% rispetto all’anno precedente (111.691 unità). Il secondo più alto tasso di crescita nel periodo in questione – il 44,4% – è stato fatto registrare dal modello top del marchio BMW, la Serie 7. Nei primi quattro mesi, ne sono state vendute 16.167 unità (anno precedente: 11.196). La terza serie di modelli, la Serie 5, sta ancora suscitando un’ottima risposta da parte dei clienti. Per il periodo terminato a fine aprile, le vendite hanno raggiunto le 75.923 unità, l’1,2% in più rispetto al già alto livello dell’anno precedente (75.022).