1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bmw, in crescita del 13,8% le vendite a febbraio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le vendite del Gruppo BMW hanno proseguito a crescere nello scorso mese di febbraio, come si legge nel comunicato stampa diramato dall’azienda, mettendo a segno un incremento del 13,8%. A febbraio sono state consegnate ai clienti complessivamente 94.751 BMW, MINI e Rolls-Royce (nell’anno anno precedente sono state 83.255 unità). Nei primi due mesi del 2006 le vendite di auto del Gruppo BMW hanno totalizzato 188.580 unità, in crescita del 14,2% rispetto alle 165.118 unità dello scorso anno.
Le consegne ai clienti di autovetture del marchio BMW sono cresciute a febbraio del 18,5% a 82.507 unità (69.648 unità nel 2005). Nei primi due mesi del 2006 sono state consegnate 160.763 auto BMW, in aumento del 19,5% rispetto ai primi due mesi del 2005 (134.481 unità). Le vendite delle principali serie di modelli – Serie 3, 5 e 7 – sono cresciute nei primi due mesi ad un ritmo particolarmente interessante.
La Serie 3 è ancora di gran lunga la serie più venduta. Dall’inizio dell’anno ne sono state consegnate 69.232 unità (+53,5% rispetto alle 45.091 dello scorso anno). Il motivo principale di questa straordinaria crescita risiede nel rinnovamento della gamma modelli delle Serie 3 berlina e Touring. La nuova Serie 3 berlina è disponibile sul mercato da marzo del 2005, ovvero da un anno esatto. Nei primi due mesi del 2006 ne sono state venduti 46.903 esemplari con la carrozzeria berlina. Le consegne del modello al top della gamma BMW, la Serie 7, hanno fatto segnare nello stesso periodo una crescita del 33,2% a 6.798 unità (5.105 unità nel 2005).
Il Dott. Michael Ganal, membro del Consiglio di Amministrazione della BMW AG e responsabile vendite e marketing, ha così commentato: “Nel 2005 siamo stati il maggior produttore di vetture premium e, nei primi due mesi del 2006, abbiamo ulteriormente ampliato il distacco rispetto ai nostri concorrenti. Questa rappresenta una buona base per difendere la nostra leadership anche quest’anno”.