BMW: calo della domanda per Mini, taglio di 850 mila posti

Inviato da Redazione il Lun, 16/02/2009 - 19:02
A causa del continuo calo della domanda il gruppo BMW AG si trova costretto a tagliare 850 posti di lavoro. Tale taglio riguarda per ora il suo impianto di produzione di Mini a Oxford. Inoltre per ovviare ancora a questa crisi l'impianto inglese,che nel 2008 ha realizzato 235.000 vetture, opererà da oggi per cinque giorni alla settimana invece di sette.
Un portavoce della società ha aggiunto che le vendite della Mini sono calate del 34,5% a gennaio con una quota di circa 10.100 vetture nel mondo.
COMMENTA LA NOTIZIA