1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

BlueScope archivia l’esercizio in rosso e chiude due impianti in Australia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Conti in rosso per BlueScope Steel, che decide di chiudere due impianti in Australia per ridurre i costi e migliorare l’efficienza produttiva. Nell’esercizio 2011 il gruppo siderurgico ha riportato una perdita di 1 miliardo di dollari australiani, circa 1 miliardo di dollari, contro l’utile netto di 126 milioni di dollari australiani dell’anno prima. Gli analisti si aspettavano un rosso di 466 milioni di dollari australiani. In scia ai risultati, il gruppo di Melbourne ha deciso di chiudere due fonderie in Australia, con la riduzione di circa 1.000 posti di lavoro.