1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Blankfein (Goldman Sachs): il Bitcoin non fa per me

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Una cosa che si muove del 20% al rialzo e al ribasso in un giorno non è una valuta”. Si è espresso così, Lloyd Blankfein, l’amministratore delegato di Goldman Sachs sul Bitcoin, in un’intervista rilasciata a canale televisivo Bloomberg. Il numero uno della banca d’affari statunitense si riferiva alla volatilità della seduta odierna che ha visto la criptovaluta scendere del 20% rispetto ai massimi oltre quota 11.000 dollari segnati ieri. Dopo aver toccato quota 9.000 dollari il Bitcoin è tornato a salire sopra 10.400 per poi nuovamente scendere fino a 9.200. “Non è una cosa per me – ha dichiarato Blankfein a Bloomberg Tv – ma ci sono state tante cose in passato che non erano per me e hanno funzionato molto bene. se tra vent’anni mi chiedessero perché ha funzionato, potrei spiegarlo ma basandomi sui fatti che ho ora non posso dire se funzionerà”.