1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Uncategorized ›› 

BlackRock: “Seconda metà 2018, ancora meglio le azioni”. Cautela sull’Italia: “Aspettiamo legge di bilancio”.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Bisogna essere molto cauti per quanto riguarda la situazione italiana, che è ancora in divenire e denota una certa ambiguità”. Parola di Bruno Rovelli (nella foto), chief investment strategist di BlackRock, che ha presentato la view di mercato dei prossimi sei mesi del 2018 per il colosso dei fondi americano. Sul nostro Paese, ha spiegato Rovelli, “bisogna aspettare la legge di bilancio”, attendendosi di capire se la linea di attenzione ai conti pubblici del ministro dell’Economia Giovanni Tria sia pienamente condivisa all’interno del governo. La maggior parte delle situazioni meno chiare sono da ritrovarsi in Europa: “L’architettura dell’Eurozona è chiaramente incompleta – prosegue – dato che l’Europa procede per compromessi difficili. Ci sono dei rischi e bisogna fare attenzione ai danni autoinflitti. I diversi populismi europei tirano in direzioni diverse e il fatto che i politici non cerchino il compromesso rende gli incidenti più probabili”. Sulla questione Brexit, invece, Rovelli spiega come sia “un caso da studiare e che fa capire quanto sia lungo e difficile il percorso di uscita dall’Unione Europea”.

AZIONI MEGLIO DEI BOND, ANCORA – “Sui mercati dobbiamo prepararci a un cambio di regime, i nostri portafogli devono essere resi più robusti”, spiega Rovelli. La crescita c’è, ma non è più così solida e aumenta l’incertezza a livello macro. Inoltre, l’aumento dei tassi e il rafforzamento del dollaro contribuiscono a rendere più aspre le condizioni finanziarie. In questo contesto, i portafogli devono essere preparati per una pluralità di scenari e privilegiare la qualità. “La crescita economica c’è, ma non sta più accelerando”, prosegue. A livello di singole asset class, invece, la view è positiva sull’azionario a livello globale. Cautela, invece, sui bond: neutralità sul credito Usa, con preferenza per i bond Investment grade e le scadenze brevi, e sul debito emergente, con preferenza per il credito investment grade in Asia.