1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Il Bitcoin torna a varcare quota 1.000 dollari. Zynga inizia test per utilizzo della moneta virtuale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
E’ di nuovo Bitcoin-mania con il prezzo dell’ormai famosa valuta virtuale tornato di slancio sopra quota 1.000 dollari Usa sul Mt.Gox, una delle numerose piattaforme di scambio online di Bitcoin. A scaldare il prezzo dei Bitcoins è la decisione di Zynga di iniziare a testare l’utilizzo di questa valuta per effettuare transazioni in alcuni dei propri videogioghi. 
Su Mt.Gox il prezzo del Bitcoin oggi è arrivato fino a 1.093 dollari e ora viaggia a quota 1.083. Più basse le quotazioni sul Bitstamp online exchange dove ha toccato un picco a 995 dollari, in rialzo di circa il 9% rispetto alla chiusura precedente. 

L’apertura di Zynga 
Zynga Inc., società di San Francisco specializzata nello sviluppo di videogiochi,
ha detto di voler iniziare ad accettare la moneta virtuale per alcuni dei suoi giochi  online. Un suo portavoce, Dani Dudeck, ha postato sul blog del sito Reddit.com la decisione di introdurre un piano per testare i pagamenti tramite Bitcoin. “La crescita della popolarità del Bitcoin in tutto il Mondo ci ha spinti, con l’aiuto di BitPay, ad espandere le opzioni di pagamento per i giocatori che vogliono eseguire acquisti in-game usando Bitcoin – ha detto l’esponente della società californiana – e siamo ansiosi di sentire da nostri giocatori sul test Bitcoin in modo che possiamo continuare nei nostri sforzi per fornire la migliore esperienza di gioco”. 

Bitcoin torna verso i livelli record
Il Bitcoin, valuta virtuale creata nel 2008 da un anonimo conosciuto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto con l’ambizioso scopo di ridurre l’influenza delle banche centrali sull’economia reale, aveva oltrepassato per la prima volta la soglia dei 1.000 dollari nel novembre scorso toccato il 4 dicembre un picco a 1.238 $ sul Mt.Gox per poi praticamente dimezzare il proprio valore fino a 640 dollari a seguito della decisione della banca centrale cinese di impedire alle istituzioni finanziarie l’uso del Bitcoin. Dodici mesi fa il Bitcoin valeva solamente 13 dollari. 

Secondo Bitcoincharts, sito web che tiene traccia delle attività attraverso i vari mercati di scambio, ci sono più di 12 milioni di Bitcoin in circolazione. 

Per sapere di più sul Bitcoin clicca qui.