1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Bitcoin cade ancora, ma mercato ribassista terminerà presto (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prezzo del Bitcoin nuovamente sotto pressione in area 10.470 dollari (-7,88%). “Dopo il sell-off di inizio anno – rimarca Arnaud Masset analista di Swissquote – da metà gennaio l’intero settore delle cryptovalute ha iniziato a muoversi lateralmente, con le performance delle monete alternative al Bitcoin che hanno messo a segno movimenti eterogenei per il semplice fatto che alcuni progetti sulle crypto potrebbero vedere presto nuovi aggiornamenti e perché vi sono attese in crescita in merito ad annunci rilevanti che verranno rilasciati nel corso di questi primi mesi dell’anno (ad esempio, Populous, OmiseGo NEO/GAS o Walton)”.

Il Bitcoin nelle ultime settimane ha sofferto delle posizioni ribassiste degli speculatori, con i fondi a leva che dall’introduzione dei futures lo scorso dicembre sono andati corti sulla cryptovaluta principale. Ad ogni buon conto, secondo l’ultimo CFTC (Commodity Futures Trading Commission) report pubblicato lo scorso venerdi, il vento sta lentamente cambiando dal momento che i fondi a leva sono ora lunghi di Bitcoin di 624 contratti. “Oltre a ciò – aggiunge Masset – il prezzo dei Bitcoin non è riuscito finora a sfondare la soglia dei 10.000 euro nonostante numerosi tentativi. Dopo due settimane di consolidamento, crediamo che il mercato ribassista stia per terminare presto e ci aspettiamo di vedere un movimento contrario già dai prossimi giorni”.