Bit 2008, la stampa internazionale promuove l'Italia

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 19/02/2008 - 14:13
Il motore turistico mondiale non si arresta. Anzi, stando ai dati dell'organizzazione internazionale del turismo nel 2007 questo settore è cresciuto del 6,2% rispetto al 2006 e sono state 900 milioni le persone che hanno fatto le valige da un capo all'altro del mondo. Insomma, nonostante il caro petrolio e l'aumento delle bollette gli amanti dei viaggio non rinunciano alle partenze. Un anno da incorniciare anche per il turismo italiano: +7% di turisti arrivati nel Belpaese. È questa lo scenario che emerge dall'analisti dei dati dell'osservatorio BitLab, il primo osservatorio permanente sull'immagine all'estero del settore turistico italiano, commissionato da Fiera Milano Expocts. "Il quadro macroeconomico non è dei migliori - spiega Klaus Davi, responsabile dell'osservatorio - ma il turismo va in controtendenza. Nel corso del 2007 l'Italia dal punto di vista turistico ha fatto notizia sulla stampa internazionale, tornando ad essere più competitiva grazie all'arte, alla moda e all'enogastronomia".
COMMENTA LA NOTIZIA