Bipop, i soci ora vogliono un "cavaliere bianco"

Inviato da Redazione il Gio, 10/01/2002 - 09:37
Cresce il dissenso all'interno degli azionisti bresciani e reggiani di Bipop per l'ipotesi Banca di Roma. Le ultime voci danno infatti sempre più compatto il fronte anti-Geronzi, che aveva messo solo l'atroieri un punto a prorio favore dopo l'accordo con Popolare di Milano-Garfin. Gli azionisti storici, guidati da Mino Martinazzoli starebbero infatti cercando un "cavaliere bianco" pronto ad investire nella società. I rumors parlano di Popolare di Lodi, ma qualcuno si spinge fino a fare il nome di Unicredit. In vista anchwe la dimissione di altri tre componeti del Cda, sul quale pesano, giova ricordarlo, accuse di falso in bilancio.
COMMENTA LA NOTIZIA