Il biotech svizzero alletta GlaxoSmithKline

Inviato da Redazione il Gio, 12/01/2006 - 08:46
GlaxoSmithKline, il gruppo farmaceutico con base in Inghilterra, sta prendendo in considerazione l'ipotesi di formulare un'offerta per Serono, il gruppo biotech svizzero valutato a 21 miliardi di dollari, corrispondenti a 10 miliardi di euro circa. Sta infatti arrivando la fine del mese e quindi il termine per la chiusura delle offerte per la messa in vendita della partecipazione di famiglia si sta avvicinando. Secondo quanto riportato dalla stampa estera, i dirigenti di GlaxoSmithKline e i consulenti bancari stanno studiando le proposte fatte circolare da Goldman Sachs, per conto di Ernesto Bertarelli, amministratore delegato di Serono, per vendere la sua quota di famiglia, pari a circa il 60%.
COMMENTA LA NOTIZIA