1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Il biotech svizzero alletta GlaxoSmithKline

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

GlaxoSmithKline, il gruppo farmaceutico con base in Inghilterra, sta prendendo in considerazione l’ipotesi di formulare un’offerta per Serono, il gruppo biotech svizzero valutato a 21 miliardi di dollari, corrispondenti a 10 miliardi di euro circa. Sta infatti arrivando la fine del mese e quindi il termine per la chiusura delle offerte per la messa in vendita della partecipazione di famiglia si sta avvicinando. Secondo quanto riportato dalla stampa estera, i dirigenti di GlaxoSmithKline e i consulenti bancari stanno studiando le proposte fatte circolare da Goldman Sachs, per conto di Ernesto Bertarelli, amministratore delegato di Serono, per vendere la sua quota di famiglia, pari a circa il 60%.