Bioera: il Tribunale di Roma ammette Unopiù alla procedura di Concordato Preventivo

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 13/11/2014 - 15:26
Quotazione: BIOERA *
Bioera ha comunicato che il Tribunale di Roma ha ammesso la società Unopiù alla procedura di Concordato Preventivo. Il piano concordatario riflette gli accordi tra le parti contenuti nell'Accordo di Investimento stipulato tra la società e Bioera nel giugno 2014.

Allora Bioera, holding di partecipazioni azionarie, aveva siglato un accordo d'investimento vincolante finalizzato all'acquisto del 100% del capitale sociale di Unopiù. Il Tribunale di Roma ha altresì fissato per il 28 gennaio 2015 l'adunanza dei creditori chiamati ad esprimere il voto sulla proposta presentata.

Nell'operazione di salvataggio ed acquisizione di Unopiù, Bioera è stata assistita da Bridge Management quale advisor finanziario, dallo studio legale SeAS - Sanzo e Associati quale advisor legale e Morri Cornelli e Associati quale advisor fiscale.

Il piano Bioera prevede la sottoscrizione di un aumento di capitale da 4 milioni riservato a Bioera e conseguentemente l' acquisizione del controllo totalitario di Unopiù, azienda italiana leader nell'arredamento per esterni.

Per quanto riguarda l'utilizzo dei 4 milioni di euro investiti da Bioera, ad avvenuta omologa del Concordato preventivo la società procederà al pagamento di circa 2 milioni di euro ai fornitori e di una prima parte dell'esposizione debitoria in essere verso gli istituti di credito, ad oggi di circa 23 milioni di euro.

Ora che il Tribunale di Roma ha ammesso Unopiù alla procedura di Concorato, Unopiù avvierà una gara finalizzata alla dismissione del proprio complesso immobiliare. Il corrispettivo della cessione dell'immobile sarà interamente destinato al soddisfacimento del ceto bancario.

Il piano prevede che Unopiù, a corredo della propria attività operativa, mantenga la locazione del complesso immobiliare dietro pagamento di un canone annuo determinato in base alle condizioni di mercato.
COMMENTA LA NOTIZIA
Boletus edulis scrive...
molamia scrive...
centellino scrive...
maldini scrive...