Biaggiotti: "Possibilità di perdita superiori a quelle di guadagno sui mercati"

Inviato da Redazione il Gio, 15/07/2004 - 13:24
La situazione attuale in cui si trovano i mercati non spinge all'euforia, anzi è meglio tenersi prudenti e difensivi come spiega Massimo Biaggiotti di Abis sgr: "Il mercato si trova in una condizione di sostanziale stabilità, su livelli di congestione che durano dallo scorso anno, sostenuto da livelli di sostegno importanti su cui influisce anche l'attesa delle elezioni americane. Finora a fare gioco sono state le trimestrali dalle quali si sono avute sgradevoli sorprese e i vari profit warning piovuti sul mercato. Sarebbe salutare un bello storno per le Borse che creerebbe quelle opportunità di investimento che ora mancano, anche se il timore è che la condizione rimanga quella attuale fino alle elezioni americane. Sia dal punto di vista tecnico che da quello fondamentale le impressioni non sono positive e mi portano a propendere per una posizione difensiva, ancora di più se le condizioni rimangono quelle attuali. Ora come ora le possibilità di perdita sono superiori a quelle di guadagno". Biaggiotti conclude il ragionamento con uno sguardo all'economia d'oltreoceano: "L'anno scorso c'è stata una buona ripresa degli Usa per fattori congiunturali come la quotazione del dollaro, i bassi tassi di interesse, la guerra, ma ora questi fattori stanno venendo meno e l'economia infatti sta rallentando e con l'innalzamento dei tassi di interesse, atto dovuto per contenere l'inflazione, sarà da vedere come proseguirà questa frenata".

COMMENTA LA NOTIZIA