1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Bhp-Rio: Lehman evidenzia gli ostacoli alla fusione, ma nessuno è insormontabile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’acquisizione proprosta da Bhp Billiton su Rio Tinto dovrà affrontare alcuni ostacoli Antitrust ma nessuno sarà insormontabile. Lo pensano gli analisti di Lehman Brothers, che hanno analizzato da vicino le difficoltà e le conseguenze della possibile unione tra i due colossi minerari. “E’ possibile che Bhp sia costretta a separare e cedere alcuni asset riguardanti il ferro, ma non crediamo che ciò possa rappresentare un rischio di fallimento del deal”, dichiarano gli esperti nel report diffuso oggi. I benefici che si rifletteranno sui titoli di entrambi dipenderanno, secondo gli analisti di Lehman, da quali asset in particolare dovranno essere ceduti per soddisfare le richieste Antitrust e dal prezzo che Bhp metterà sul piatto al fine di convincere Rio Tinto a cedere alle sue avances. Nonostante ciò, gli esperti della casa d’affari Usa rimangono convinti della buona riuscita dell’operazione e consigliano agli investitori di acquistare entrambi i titoli.