Bhp Billiton si dice disponibile a trattare con nuovo governo australiano sulla tassa

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 24/06/2010 - 15:47
Quotazione: BHP BILLITON PLC
Bhp Billiton depone temporaneamente la armi e si dice disponibile a trattare con il nuovo governo australiano riguardo la super tassa sulle risorse minerarie. "Siamo d'accordo con il primo ministro che l'incertezza sull'introduzione della tassa deve finire", dichiara l'amministratore delegato del colosso minerario, Marius Kloppers, nella nota diffusa oggi, precisando che "è molto importante che l'argomento si risolva velocemente". Il nuovo premier, Julia Gillard, nominata ieri notte, si è già detta pronta ad avviare negoziazioni con i big del settore minerario sulla controversa tassa, chiedendo loro di interrompere la propaganda di protesta. "In risposta alle richieste del primo ministro, Bhp Billiton ha immediatamente ordinato alle sue agenzie di sospendere le polemiche come segno di buona fede", ha fatto sapere Kloppers, concludendo: "Confidiamo di lavorare con il governo in questa nuova direzione così da trovare il prima possibile una soluzione nell'interesse nazionale".
COMMENTA LA NOTIZIA
GianlucaC scrive...