1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Bhp Billiton chiude l’anno fiscale con utili record

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bhp Billiton è disponibile ad acquisizioni e fusioni “opportunistiche”, data la disponibilità economica garantita da un cash flow operativo di 30 miliardi di dollari, e potrebbe mettere nel mirino società legate a rame, energia e potassio. Secondo il Ceo Marius Kloppers, citato da Bloomberg, sono le opportunità, non i fondi, a mancare. Secondo Kloppers, la domanda di metalli continuerà ad essere alta anche se la ripresa economica sarà ancora lenta. L’anno fiscale 2010-2011 si è chiuso per il gruppo anglo australiano lo scorso 30 giugno, con un utile annuale record di 31,3 miliardi di dollari, +60% rispetto all’anno precedente, mentre il fatturato è salito del 36% a 71,74 miliardi. A spingere le cifre, l’aumento nei prezzi delle materie prime e la crescita nella produzione di rame, ferro, nickel e argento. Secondo il Financial Times, Bhp starebbe pianificando la spesa di 80 miliardi di dollari per la costruzione di nuove miniere e per l’espansione delle vecchie, entro il 2015.