1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Best Union Company rinvia l’Ipo e lo sbarco all’Expandi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un’altra quotanda frena sullo sbarco a Piazza Affari. Questa volta è Best Union Company, “d’intesa con Banca Akros e Banca Aletti in qualità rispettivamente di global coordinator, listing partner e responsabile del collocamento e di co-global coordinator e di joint lead manager”, ad annunciare “di aver ritenuto opportuno rinviare l’inizio dell’offerta pubblica di vendita e sottoscrizione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Expandi” e di rinunciare, conseguentemente, alla possibilità concessa dalla Consob con nulla osta alla pubblicazione del prospetto informativo in data 30 gennaio 2008 di dare inizio all’offerta pubblica entro un mese solare dalla predetta data. La società bolognese, secondo quanto reso noto tramite un comunicato stampa, “ritiene pertanto opportuno riservarsi di riprendere l’iter di quotazione in un momento in cui lo scenario economico e le condizioni dei mercati finanziari domestici e internazionali saranno giudicate più favorevoli”.