1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Bernstein: ecco perché Unicredit è la preferita tra le banche italiane

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nella prima parte della overview dedicata alle banche italiane, gli analisti di Bernstein fanno sapere di ritenere che Unicredit, bollata con rating “outperform” e target price a 6,1 euro, sia sottovalutata, mentre l’altra banca italiana, Intesa SanPaolo (“market-perform” con prezzo obiettivo a quota 4,8 euro) è correttamente valutata. L’istituto guidato dall’amministratore delegato, Alessandro Profumo, ha sofferto delle preoccupazioni legate alle svalutazioni degli asset e alle previsioni in ribasso sulle entrate della divisione di investment banking. “La nostra analisi – dicono gli analisti di Bernstein – suggerisce che tali preoccupazioni sono eccessive”. “Sebbene ci aspettiamo che gli utili della divisione di investment banking scendano del 23% nel 2008, nel complesso il gruppo bancario nell’anno in corso dovrebbe mettere a segno una crescita del 17%”. “E anche se non assegniamo valore all’investment bank nella nostra valutazione – puntualizzazno gli analisti – continuiamo a vedere un upside per il titolo nell’ordine del 14% rispetto alle attuali valutazioni di mercato”.