1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bernanke: restiamo aperti a tutti gli scenari, ma la Fed non interromperà a breve il QE

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il quantitative easing della Federal Reserve non si interromperà a breve, Wall Street macina altri record e anche Piazza Affari accelera al rialzo dopo una seduta fiacca. Di fronte al Congresso Usa, Ben Bernanke ha dichiarato che una stretta prematura della politica monetaria, che rimarrà accomodante per il tempo necessario, potrebbe rallentare la ripresa economica. L’istituto centrale di Washington continuerà quindi a comprare asset al ritmo di 85 miliardi di dollari al mese anche se Bernanke ha ribadito che la Fed, come già espresso durante l’ultimo meeting, rimane aperta ad ogni soluzione sul futuro del QE.

Secondo il governatore della Fed, il mercato del lavoro statunitense sta crescendo a ritmo moderato, ma il tasso di disoccupazione resta troppo elevato. Da ricordare che nel primo trimestre del 2013 il Pil americano ha mostrato un progresso del 2,5%, mentre la disoccupazione ad aprile si è attestata al 7,5 per cento. Numeri che fanno invidia all’Eurozona, ma per la Banca centrale Usa l’obiettivo principale è riportare il tasso dei senza al lavoro al 6,5 per cento.

Bernanke ha poi scongiurato il pericolo della deflazione e ha confermato l’obiettivo di raggiungere un’inflazione al 2% nel lungo termine. Dopo le parole del governatore Wall Street ha accelerato al rialzo andando ad aggiornare i nuovi massimi si sempre: il Dow Jones guadagna l’1% a 15.530 punti, il Nasdaq avanza dello 0,80% a 3,530 punti, l’S&P 500 mostra un progresso dell’1% a 1,685 punti. Accelerazione rialzista anche per Piazza Affari dove l’indice Ftse Mib guadagna lo 0,80% a 17.570 punti.