Bernanke (Fed): ci vorranno 4-5 anni per la normalizzazione del mercato del lavoro Us

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 07/01/2011 - 16:09
La crescita economica statunitense del 2011 dovrebbe dimostrarsi più sostenuta di quella dello scorso anno ma ancora inadeguata per risollevare le sorti del mercato del lavoro. E' questo il quadro dipinto da Ben Bernanke, presidente della Federal Reserve, nella sua testimonianza davanti alla commissione Bilancio del Senato sulla politica monetaria e fiscale e le prospettive economiche. "A un anno e mezzo dal'inizio della fase di ripresa economica - si legge nel testo del discorso di Bernanke - il recupero sta continuando ma risulta ancora insufficiente per ridurre significativamente il tasso di disoccupazione. Per la piena normalizzazione del mercato del lavoro, con questo ritmo di crescita economica, saranno necessari almeno altri 4-5 anni". Il numero uno della Fed rimarca comunque come nella seconda metà del 2010 il ritmo di crescita sia aumentato con in particolare la componente consumi in miglioramento e, alla luce degli indicatori attualmente disponibili, nell'ultimo trimestre del 2010 la crescita si è accentuata ulteriormente. Per quest'anno Bernanke prevede un tasso di crescita moderatamente superiore rispetto a quello del 2010. L'inflazione è invece vista a livelli bassi ancora per qualche tempo.
COMMENTA LA NOTIZIA