1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Bernanke ed i dati macro indeboliscono le piazze finanziarie

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’eco delle parole di Ben Bernanke, n.1 della statunitense Federal Reserve, indebolisce le piazze del Vecchio continente. Indicazioni deludenti nel corso della seduta sono arrivate anche dalla produzione industriale tedesca, scesa dello 0,6% mensile ad aprile. Il tedesco Dax ha così chiuso la seduta in calo dello 0,61% a 7.060,2 punti, -0,84% per l’Ibex che scende a 10.082,5 e -0,88% del francese Cac40 a 3.838. Rosso di 1 punto percentuale per il Ftse100 (-0,95%) che si porta a 5.809 punti.