1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Berlusconi pensa alla cessione del Milan, affare da quasi 1 mld $. Fininvest smentisce

QUOTAZIONI Juventus Fc
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Silvio Berlusconi starebbe valutando la vendita del Milan. E’ la notizia bomba rilanciata ieri sera da Bloomberg citando tre fonti anonime a conoscenza della questione. A lavoro per la ricerca di potenziali acquirenti ci sarebbe Lazard che avrebbe già inviato materiale informativo a potenziali acquirenti del club rossonero. 

Pronta la smentita dal quartier generale della Fininvest, la capogruppo della famiglia Berlusconi a cui fa capo il Milan, che ha negato la messa in vendita della compagine rossonera che attualmente staziona in decima posizione in Serie A a 34 punti dalla Juventus e rischia di uscire dalla Champions League dopo la sconfitta 1-0 a San Siro contro l’Atletico Madrid nell’andata degli ottavi. 
“Nonostante le numerose smentite – rimarca la nota della Fininvest – tornano a circolare illazioni su una eventuale vendita del Milan. La Fininvest ribadisce ancora una volta che si tratta di ipotesi totalmente prive di fondamento”. Silvio Berlusconi è proprietario del Milan dal 1986. 
La Lazard è già stata protagonista nei mesi scorsi del passaggio di proprietà dell’altro club milanese l’Inter, con Massimo Moratti che ha ceduto la quota di maggioranza del 70% all’indonesiano Erick Thohir.

Valutazione vicina a un miliardo di dollari 
Secondo l’ultima valutazione fatta da Forbes il Milan varrebbe 945 milioni di dollari (circa 690 mln di euro), il sesto club al mondo e primo in Italia. Secondo l’ultima classifica ricavi stilata da Deloitte il Milan è in decima posizione assoluta a 239 mln di euro dietro la Juventus (251 mln). primo il Real con 518 mln.