1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Berlusconi “invitato” a comparire dala Procura di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non è un invito a festeggiare l’arrivo del nuovo anno insieme quello che la Procura di Milano ha fatto recapitare a Silvio Berlusconi, ma un sicuramente meno gradito “invito a comparire”. Le contestazioni dei giudici milanesi si riferiscono al 1997 quando “non meno di 600.000 dollari” furono versati “da Carlo Bernasconi” (manager Fininvest morto nel 2001) “a seguito di disposizioni di Silvio Berlusconi e al fine di favorire Silvio Berlusconi”. Destinazione del versamento, alcuni conti svizzeri dell’avvocato inglese David Mills, affinchè egli “”dichiarasse il falso, negasse il vero o tacesse in tutto o in parte fatti a sua conoscenza” in due sue deposizioni dinanzi al Tribunale di Milano, il 20 novembre 1997 nel processo per le tangenti Fininvest alla Guardia di Finanza (dove Berlusconi rispondeva di corruzione), e il 12 dicembre 1988 nel processo All Iberian (che vedeva Berlusconi imputato di finanziamento illecito al Psi di Craxi e falso in bilancio). Due le ipotesi di reato al vaglio degli inquirenti, corruzione in atti giudiziari del teste e concorso nella falsa testimonianza addebitata a Mills.