1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Benzina: Scajola avverte i petrolieri, prezzo alla pompa deve scendere

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il prezzo della benzina alla pompa può, anzi deve, scendere. “Allo stato attuale del prezzo del petrolio, esistono i margini per un’ulteriore riduzione, compresa tra 0,8 e 1,8 centesimi al litro, del prezzo al consumo dei carburanti”, sono state le parole di ieri del ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola, commentando i risultati del monitoraggio condotto dall’Osservatorio prezzi del Ministero e dal Garante per la sorveglianza dei prezzi, Antonio Lirosi. L’Italia rimane il paese dell’Ue dove la benzina costa piu’ e Scajola ha annunciato come ci saranno le verifiche del caso per un miglioramento della situazione invitando le compagnie petrolifere a maggiori sconti e promozioni per andare incontro alle esigenze dei consumatori. Intanto il Codacons ha preannunciato battaglia con possibile class action contro le compagnie visto che dall’11 luglio il petrolio è sceso del 18,2 per cento mentre il prezzo alla pompa è diminuito appena del 4,2%.